Due buone notizie per la confraternita

Don Luca Saba, parroco di Monti e Antonio Barria membro del direttivo della nostra confraternita San Gavino Martire, sono statti nominati da S. E. mons. Arrigo Miglio, arcivescovo di Cagliari e presidente della Conferenza Episcopale Sarda, rispettivamente   ”Delegato regionale spirituale per le confraternite” e “Responsabile regionale per le confraternite “. Gli importanti riconoscimenti sono stati conferiti: il primo, religioso, direttamente dalla C. E. S., il secondo, laico, dovendosi procedere alla nomina di un responsabile regionale per le confraternite , sentito l’ Amministratore  Apostolico della diocesi di Ozieri, su determinazione della C. E. S.  avvenuta l’ 11 giugno scorso. Il nominativo del nostro confratello Barria era stato segnalato ed avvallato, lo scorso marzo , dal direttivo nazionale della Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’ Italia, nel corso di una riunione tenutasi presso il palazzo della CEI a Roma. La lettera, con le nomine, è arrivata in parrocchia e resa pubblica un sabato sera al termine della messa vespertina, alla presenza dei membri della confraternita. Mentre si conosce la storia di don Luca Saba, emerge ora quella del nostro confratello Antonio Barria: fa parte della confraternita dal 17 marzo 2006 e dal 2010 è segretario della stessa con grande competenza. Dipendente Meridiana, sposato due figli , gestisce egregiamente il sito internet della confraternita. Gli autorevoli incarichi non solo gratificano don Luca Saba e Antonio Barria ma anche inorgogliscono la confraternita, l’intera comunità cristiana e in una visione più ampia la stessa diocesi di Ozieri.

I Commenti sono chiusi